AVVISO PUBBLICO FINALIZZATO AD UN INDAGINE DI MERCATO PER L’ESPLETAMENTO DI PROCEDURA NEGOZIATA PER LAVORI DI “ADEGUAMENTO S.P. 412 – VAL TIDONE”

SCADUTO

(ai sensi dell’articolo 57, comma 6 e dell’art. 122, comma 8 e dell’art.32 comma 1 lettera g), del D.Lgs. 163 del 2006).

SI RENDE NOTO

– che la società Locate District S.p.a., ha sottoscritto in qualità di soggetto aderente l’Accordo di Programma denominato “Polo dei Distretti Produttivi” approvato con Decreto del Presidente della Giunta Regionale del 4 marzo 2014 -n. 1799 pubblicato sul B.U.R.L. Serie Ordinaria n. 11 del 10 marzo 2014, nonché il protocollo attuativo per la realizzazione dell’intervento di ampliamento a quattro corsie della strada provinciale S.P. ex SS 412 della Val Tidone del tratto lungo circa 1 km, compreso tra il comune di Opera e lo svincolo Pieve/Vigentina sottoscritto con la Provincia di Milano, il Comune di Locate di Triulzi e il Comune di Opera; – in attuazione degli impegni assunti nell’Accordo di Programma intende pubblicare una indagine di mercato finalizzato all’espletamento di una procedura negoziata senza previa pubblicazione del bando avente ad oggetto l’appalto per i “Lavori di ampliamento a quattro corsie della strada provinciale S.P. ex SS 412 della Val Tidone del tratto lungo circa 1 km, compreso tra il comune di Opera e lo svincolo Pieve/Vigentina”, al fine di individuare, nel rispetto dei principi di non discriminazione, parità di trattamento, proporzionalità e trasparenza, le Ditte da invitare alla procedura negoziata ai sensi dell’art. 57, comma 6 e dell’art. 122, comma. 8 e dell’art.32 comma 1 lettera G, del D.Lgs. 163 del 2006.   1. STAZIONE APPALTANTE Società Locate District Spa – Via Francesco Lonati, 3 – 25100 Brescia – Tel. +39 030.24.22.862 – E- mail Certificata locatedistrict@legalmail.it Responsabile del procedimento Ai sensi dell’art.10, comma 1, del D.Lgs.163 del 2006 il Responsabile Unico del procedimento è il dott. Arch. Simone Firmo.   2.INFORMAZIONI SUI LAVORI L’affidamento riguarda la sola esecuzione dei “Lavori di ampliamento a quattro corsie della strada provinciale S.P. ex SS 412 della Val Tidone del tratto lungo circa 1 km, compreso tra opera e lo svincolo Pieve/Vigentina”. L’importo complessivo dei lavori ed oneri compresi nell’appalto ammonta ad Euro 4.693.702,22 (euro quatromilioniseicentonovantatremilasettecentodue/22), di cui: a) Euro 4.498.880,47 = importo dei lavori soggetti a ribasso d’asta b) Euro 194.821,75= costi per la sicurezza non soggetti a ribasso Lavorazioni di cui si compone l’intervento

categoria Prevalente Importo classifica
OG3 Strade, autostrade, ponti, viadotti, ferrovie, linee tranviarie, metropolitane, funicolari, piste aeroportuali e relative opere complementari 4.384.745,42 V
a) Scorporabili e subappaltabili a qualificazione obbligatoria Importo classifica
OS24 Verde e arredo urbano 308.956,80 I

Modalità di determinazione del corrispettivo: a CORPO Tempo previsto per la realizzazione dei lavori: 160 gg. Criterio di aggiudicazione: Prezzo più basso, determinato ai sensi dell’art. 82, comma 2, lett. b) del D. Lgs. n. 163/2006 mediante ribasso sull’importo dei lavori posto a base di gara.   3.REQUISITI DI PARTECIPAZIONE Possono dichiarare il loro interesse alla presente procedura gli operatori economici di cui all’art.34 del D.Lgs. n.163 del 2006 e, in genere, ogni operatore economico idoneo secondo il diritto comunitario e l’ordinamento vigente, in possesso dei seguenti requisiti: Requisiti di ordine generale: i partecipanti devono essere in possesso dei requisiti di ordine generale ai sensi dell’art. 38 del D.Lgs. 163/2006 e s.m.i. Requisiti di idoneità professionale e di qualificazione: i partecipanti devono essere in possesso dei requisiti di idoneità professionale e di qualificazione ai sensi dell’art. 39 e dell’art. 40 del D.Lgs. 163/2006 e s.m.i. Condizioni minime di carattere economico e tecnico necessarie per la partecipazione: i concorrenti devono possedere il seguente requisito: – Attestazione SOA di cui al D.P.R. n. 207/2010 regolarmente autorizzata, in corso di validità, che documenti il possesso della qualificazione nelle categorie adeguate ai lavori da assumere secondo quanto stabilito all’art. 61 del Dpr. 207/2010;   4.TERMINI E MODALITA’ DI PRESENTAZIONE DELLE CANDIDATURE Ciascun operatore economico dovrà far pervenire, in busta chiusa all’Ufficio amministrativo della società Locate District Spa a Brescia in via Francesco Lonati, 3, entro le ore 12,00 del giorno 08.05.2015 la propria dichiarazione di interesse alla procedura debitamente firmata, utilizzando il Modulo A allegato al presente avviso con pari valore o comunque riproducendola in modo ad esso conforme. Il recapito della documentazione deve pervenire alla Stazione appaltante all’indirizzo di cui sopra, con una delle seguenti modalità: – mediante E mail Certificata all’indirizzo locatedistrict@legalmail.it; – mediante operatore (agenzia di recapito o corriere) titolare di licenza individuale o autorizzazione ai sensi rispettivamente degli articoli 5 e 6 del decreto legislativo 22 luglio 1999, n. 261; – nella forma di autoprestazione ai sensi dell’articolo 8 decreto legislativo 22 luglio 1999, n. 261; – direttamente senza le formalità di cui ai precedenti punti; L’Ufficio amministrativo della stazione appaltante, per l’eventuale consegna a mano, è aperto nei seguenti giorni : da lunedì a venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.00 e dalle ore 14.00 alle ore 17.00. Sulla busta contenente la dichiarazione dovrà essere apposta la dicitura “Indagine di mercato relativa alla procedura negoziata ex art. 57 comma 6 D.lgs 163/2006 per l’appalto dei lavori di ampliamento a quattro corsie della strada provinciale S.P. ex SS 412 della Val Tidone del tratto lungo circa 1 km, compreso tra opera e lo svincolo Pieve/Vigentina” “ed il nominativo/i del /i soggetto/i mittente/i. Non si terrà conto e quindi saranno automaticamente escluse dalla procedura di selezione, le buste pervenute dopo tale scadenza. Si precisa che il recapito tempestivo del plico rimane in ogni caso ad esclusivo rischio del mittente, e che la Stazione appaltante non è tenuta ad effettuare alcuna indagine circa i motivi di ritardo nel recapito del plico.   5.NUMERO MINIMO DEGLI OPERATORI ECONOMICI DA INVITARE E CRITERI DI SCELTA La competente struttura della stazione appaltante effettuerà l’esame delle dichiarazioni pervenute e formerà l’elenco di quelle risultate regolari rispetto alle prescrizioni del presente avviso, secondo l’ordine di acquisizione della stazione appaltante stessa. Tra gli operatori economici inclusi nell’elenco predetto verranno invitati a presentare offerta n.05 soggetti, selezionati come segue: 1. qualora gli operatori economici iscritti in elenco siano in numero superiore a 5 (quello minimo sopra indicato) verranno selezionati attraverso i criteri indicati dall’ANAC quali:

  • Esperienze contrattuali con la stazione appaltante;
  • Idoneità operativa rispetto al luogo di esecuzione;

2. nel caso in cui il numero degli operatori interessati risulti di superiore a quello minimo richiesto, la stazione appaltante si riserva la facoltà di invitarli tutti , senza procedere alla selezione. 3. nel caso in cui il numero degli operatori interessati sia insufficiente rispetto a quello minimo richiesto, il Responsabile del Procedimento integrerà l’elenco dei soggetti da invitare mediante altri operatori in possesso dei requisiti richiesti, individuati discrezionalmente. La presente indagine di mercato non costituisce proposta contrattuale e non vincola in alcun modo la stazione appaltante, che è libera di seguire anche altre procedure; resta quindi stabilito che la stazione appaltante si riserva di interrompere in qualsiasi momento, per ragioni di sua esclusiva competenza, il procedimento avviato, senza che i soggetti richiedenti possano vantare alcuna pretesa. La presentazione della candidatura non genera alcun diritto o automatismo di partecipazione ad altre procedure di affidamento sia di tipo negoziale che pubblico. I candidati esclusi dalla successiva fase di affidamento non potranno chiedere indennizzi o rimborsi di qualsiasi tipo e natura. Del verificarsi di dette circostanze, come pure di eventuali rinvii, sarà data informazione, almeno due giorni prima della data stabilita per la selezione, esclusivamente tramite avviso inserito nel profilo di committente dell’Ente (https://locatedistrict.wordpress.com)   6.INFORMAZIONI GENERALI Il possesso dei requisiti auto dichiarati dovrà essere confermato ed integrato all’atto della partecipazione alla gara e sarà comunque sempre verificato per il soggetto affidatario, all’esito della procedura di affidamento. In caso di mancata comprova dei requisiti autocertificati si procederà , in conformità con le vigenti disposizioni di legge, alla denuncia all’Autorità Giudiziaria, oltre che alla segnalazione Autorità Nazionale Anticorruzione. Per la presente procedura non saranno tenute in considerazione eventuali istanze generiche per l’inserimento in elenchi di operatori economici pervenute antecedentemente alla data di pubblicazione del presente avviso nel profilo del committente della stazione appaltante. Qualsiasi comunicazione tra gli operatori economici e la Stazione appaltante potrà avvenire anche a email certificata –PEC . A tal fine gli operatori economici potranno indicare l’indirizzo email certificata –PEC, autorizzando o meno l’utilizzo di detto mezzo anche per l’eventuale invio della lettera di invito alla gara informale. Per tutto quanto non espressamente previsto si fa rinvio alla vigente normativa in materia. Informativa ai sensi dell’art.13 del D.Lgs. n. 196 del 2003” Codice in materia di protezione dei dati personali” il trattamento dei dati sarà effettuato nel rispetto del D.Lgs. n. 196 del 2003 per le finalità connesse alla presente procedura. Gli interessati potranno esercitare i diritti previsti dall’art.7 del Codice. Titolare del trattamento è la società Locate District spa. Responsabile del Trattamento è il sig. Carlo Maffioli Eventuali informazioni potranno essere richieste ai recapiti indicati al paragrafo 1. Il presente avviso ed allegati è pubblicato in data odierna sul profilo del Committente della stazione appaltante al sito internet https://locatedistrict.wordpress.com Con le stesse modalità verrà reso noto l’esito della procedura di affidamento. Responsabile Unico del Procedimento: arch. Simone Firmo

Lì,30.04.2015

Il responsabile del procedimento

(arch. Simone Firmo)

Allegati: modulo A per la formulazione della dichiarazione, reperibile nel profilo di committente della stazione appaltante all’indirizzo sopra indicato.

Annunci